Cerca
  • Tosca Design

Tutto quello che devi sapere per arredare il tuo bagno

Il bagno, insieme alla cucina, è uno degli ambienti più importanti della tua casa.


Il bagno è tra le stanze più frequentate di una casa. Un vero e proprio rifugio dove rilassarsi con un bagno caldo e profumato dopo una giornata di lavoro, per farsi bell* prima di uscire o per prepararsi al mattino. Un ambiente personale e di uso quotidiano e che quindi necessita di essere ottimizzato in termini di spazi, comodità, praticità e design.


Diventa importante quindi arredare sapientemente l'ambiente in modo minimale ma funzionale.

E' sgradevole infatti avere una stanza dove lo spazio è sfruttato poco o male e renda la tua permanenza in questo spazio scomoda e per nulla in linea con le proprie esigenze.


Vediamo ora nel dettaglio materiali e soluzioni più usate nel arredamento del bagno.


LACCATO OPACO E LUCIDO


Una composizione tra le più gettonate è quella con finitura laccata.

I mobili laccati da un punto di vista qualitativo sono superiori a quelli in laminato, in quanto la laccatura consiste in un processo che richiede una lavorazione attenta e laboriosa.

Per la laccatura viene utilizzata una vernice trasparente o colorata, che si asciuga per evaporazione di solventi. A questa operazione segue un processo di indurimento che produce una finitura durevole, che può assumere qualsiasi livello di brillantezza dall’ultra-opaco all’estremamente lucido e che può essere ulteriormente lucidata a seconda delle esigenze del cliente.



Composizione Dress by @Artesi


FINITURA LEGNO


Il legno piace, sempre e ovunque. Anche in bagno. Continua dunque ad essere di tendenza ancora oggi.

Le venature, in legno vero o effetto legno, sono molto richieste per l’arredo bagno perché non stancano mai e si adattano a tutti gli stili, da quello più classico a quello moderno e sono abbinabili a moltissimi colori.

Il legno naturale, massiccio o impiallacciato (ovvero rivestito in legno), è la scelta più diffusa per quanto riguarda i mobili del bagno. Il legno massiccio viene utilizzato solitamente per top e mensoloni, mentre scocca e ante vengono realizzati in essenza. La ricerca sui materiali si è talmente evoluta che gli effetti legno sono sempre più diffusi e riproducono perfettamente e fedelmente le texture del legno vero.

Nasce spontaneo però avere dubbi su durabilità e resistenza del legno in un ambiente come il bagno. Al giorno d’oggi le alternative sono molte, quindi si può avere un bagno in legno che mantiene la sua bellezza inalterata nel tempo.



Collezione Urban by @Artesi



MATERICITA' PURA: CERAMICA


Il gres porcellanato, più conosciuto come materiale da rivestimento, può essere impiegato anche per elementi d’arredo come mobili e top lavabo.

La ceramica oggi è di estrema tendenza in quanto garantisce durevolezza e un design elegante e sofisticato un connubio perfetto per ambienti come il bagno, frequentato moltissimo e per molto tempo.

Altissima resistenza, anche all’abrasione profonda, e versatilità stilistica sono quindi i vantaggi applicati all’arredo bagno: i top bagno in gres con lavabo integrato hanno sagome squadrate e risultano minimal ed eleganti, possono essere di diverse altezze e colori.

Un materiale che combina massima igiene e resistenza mantenendo comunque un effetto naturale (tipo marmo) e allo stesso tempo sofisticato.



Collezione Petra by @Artesi



Esistono quindi molti materiali che si adattano perfettamente all'arredo bagno unendo tendenza e utilità. Non rimane altro che scegliere il tuo arredamento tra le tante finiture disponibili.




#arreobagno #bagno #ceramica #legno #laccato #mobilibagno #arredare #casa #tendenze2021 #tendenza #trend #interiordesign #casamia #ristrutturarecasa #ristrutturare #ristrutturarebagno #colori #materiali #deisgninterni #interni #artesi #toscadesign #studiointerior #lightdesign #tendenzebagno #gres #gresporcellanato #laccatoopaco #laccatolucido #legnomassello #bath #bathroom



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti